Cadavere squisito

Cover Cadavere squisito

Cadavere squisito, di Luigi Carletti

Acquista eBookRecensioni

Nicola Maria Sadler, detto Niki, è un uomo di successo. A poco più di quarant’anni è ritenuto un mago della comunicazione e della pubblicità. Un autentico “guru”. Ma la soglia dei quaranta è un confine oltre il quale, molto spesso, cadono le certezze e ricompaiono fragilità che sembravano cancellate per sempre. A innescarle può essere l’incontro con una donna.

Dora è giovane, bella e intensa. Una pittrice di dieci anni più giovane. Niki l’ha conosciuta, corteggiata e amata. Un amore denso, di sesso e di slanci, ma anche di incomprensioni e di gelosie. Finché Dora non se ne è andata. Lo ha lasciato da solo nella sua bella casa nel centro di Roma.

Niki è un uomo distrutto ma a devastarlo non è semplicemente l’improvvisa assenza di Dora. È il pensiero, il dubbio terribile, di ciò che potrebbe essere accaduto tra lui e Dora e di cui non ha conservato traccia. Si può rimuovere un omicidio?
Attorno a questa domanda si dipana la matassa entro la quale, Niki, è prigioniero e non da oggi, ma da più di vent’anni. Ecco che, gradualmente, la sua vita – così scintillante, così apparentemente ricca di successi – si squaderna lasciando riaffiorare le ombre del passato e gli spettri del presente che si proiettano su di lui. Tra conti in sospeso e le imprevedibili alleanze dei suoi carnefici, Niki si trova a dover fronteggiare i sospetti di Costanza Loy, cronista di un giornale web della Capitale, e di Gennaro Falasco, ispettore di polizia tanto dimesso quanto ostinato. Qualche tempo prima nella casa di fronte c’è stato un omicidio: un giovane bancario sarebbe stato ucciso. Il bancario non era forse quello stesso giovane che suonava il sassofono sul tetto vicino all’attico di Niki? Sì, era lui. Quello stesso con cui Dora aveva stretto amicizia nelle sue giornate passate a dipingere in terrazza. Quello che aveva suscitato la gelosia di Niki.

L’incontro casuale con una vecchia contessa che abita nel quartiere, impegnata a cercare il suo gatto Aramis, costringerà definitivamente Niki a fare i conti con la propria storia, fino a comprendere che la verità è sempre stata davanti a lui come quel quadro (un cadavere squisito, nel linguaggio dei surrealisti) che ha custodito per vent’anni in una stanza sempre chiusa. Una verità che il tempo ha provato a nascondere per rinviarne le conseguenze più spaventose. Conseguenze che adesso non possono più essere fermate.

Il booktrailer di “Cadavere squisito”, diretto da di Remigio Guadagnini, è stato premiato al Festival Cortinametraggio di Cortina con il Premio del pubblico “RECREA”.

Guarda qui l’english booktrailer di Cadavere Squisito (Exquisite Corpse)

Acquista eBookRecensioni

Tag:,